PROFILO INTERPRETI

Vittorio Parisi vai agli altri interpreti

Nato a Milano, ha studiato al conservatorio G. Verdi pianoforte con P. Rattalino, composizione con A. Corghi e direzione d'orchestra con M. Gusella e G. Gelmetti di cui è stato assistente. Si è perfezionato in direzione con K. Kondrashin. Ha diretto le principali orchestre sinfoniche e da camera italiane, fra cui le orchestre RAI e le orchestre dei teatri di Napoli, Venezia, Genova, Cagliari e Catania in opere e concerti. Ha tenuto inoltre concerti in Olanda, Francia, Cecoslovacchia, Svizzera e Albania   registrando   per le   radiotelevisioni di questi paesi. Ha diretto la prima moderna dell' Ape Musicale di Da Ponte, poi incisa per la Nuova Era durante le recite alla Fenice di Venezia, la prima rappresentazione scenica del Sogno di un tramonto d'autunno di Malipiero e la prima esecuzione pubblica del Don Perlimplin   di Maderna. Ha diretto prime esecuzioni assolute di autori come Petrassi, Pennisi, Rendine, Facchinetti, Gentilucci, Renosto e tantissimi altri, partecipando ad importanti festivals internazionali in Italia e all'estero. È stato direttore stabile dell'orchestra dell'Angelicum dal 1984 al 1988. Ha collaborato con prestigiosi solisti tra i quali P. Badura-Skoda,   J. Demus, F. J. Thiollier, R. Goode, L. Zilberstein, M. Quarta, M. Brunello, R. Filippini e altri. Dal 2003 è direttore artistico dei Solisti Aquilani. Nell’ottobre 2004 ha diretto la Sydney Symphony Orchestra alla Sydney Opera House. Insegna Direzione d’Orchestra al Conservatorio di Milano.

 

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 -20149 Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 - (+39) 02 4694 839  mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it