PROFILO INTERPRETI

Andrea Favalessa vai agli altri interpreti

 

Andrea Favalessa, violoncellista, si è diplomato nel 2001 con il massimo dei voti e lode al Conservatorio di Milano sotto la guida di Marco Bernardin e nel 2006 ha ottenuto il diploma accademico di secondo livello nel medesimo Conservatorio con il massimo dei voti e lode.   Attualmente frequenta l'Accademia Musicale di Pavia   con Enrico Dindo e si perfeziona in musica da camera con Piernarciso Masi all'Accademia Pianistica "Incontri con il Maestro" di Imola. Ha fatto parte dal 2000 al 2003 della EUYO (European Union Youth Orchestra). Dal   2002 collabora con l'Orchestra Filarmonica della Scala, con la quale ha partecipato a diverse produzioni sotto la guida di Muti, Maazel, Rozhdestvensky, Pretre etc. e dal 2005 con l'Orchestra dei Solisti di Pavia con la quale ha inciso un disco per la rivista musicale Amadeus. Ha suonato nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano con l'Orchestra dei Pomeriggi Musicali e l'Orchestra Filarmonica del Conservatorio. Nel 2002 ha inciso con il pianista Simone Pionieri la sonata op.38 di Brahms per Stradivarius. Insieme alla pianista Maria Semeraro ha tenuto recitals in diverse città italiane, tra cui Venezia, Milano (Amici del Loggione del Teatro alla Scala, Società Umanitaria, Teatro dal Verme), Imola, Brescia, Atri (Festival dei Duchi D'Acquaviva). Dal novembre del 2006 svolge attività didattica come assistente nella classe di violoncello di Claudio Marini al Conservatorio di Brescia. Nel marzo 2002 gli è stata conferita la medaglia di bronzo ai Benemeriti della Cultura e dell'Arte dal Presidente della Repubblica Italiana.

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174  
email info@novurgìa.it