PROFILO INTERPRETI

Luisa Castellani vai agli altri interpreti

Luisa Castellani Ŕ interprete apprezzata per la duttilitÓ della tecnica vocale, affinata con Gina Cigna e Dorothy Dorow. La curiositÓ intellettuale e la convinzione della necessitÓ di ampliare il rituale del concerto tradizionale, l'hanno sospinta verso percorsi di ricerca inusuali e stimolanti. Luciano Berio l'ha voluta per dar voce alla nuova edizione del suo Calmo, che Luisa Castellani ha portato nei principali teatri e festivals insieme a Sequenza III e Folksongs, e per lei ha creato il ruolo di Ada in Outis, andato in scena alla Scala nell'autunno del 1996. Anche Giacinto Scelsi le aveva affidato l'interpretazione delle sue partiture. Ha eseguito e registrato molte prime esecuzioni assolute di Berio, Cage, De Pablo, Donatoni, Ferneyhough, Kurtßg, Pennisi, approfondendole con gli stessi autori. Ha inoltre interpretato le opere dei pi¨ importanti compositori del Novecento storico, da Debussy a Bartˇk, da Sch÷nberg a Dallapiccola da Stravinskij a Webern, sotto la direzione di Berio, Eotvos, Ferro, GeImetti, Robertson, Sinopoli, Tamayo. Solista con la London Sinfonietta, la BBC, con le orchestre di Radio France, dell'Accademia Nazionale di S. Cecilia e della RAI, ospite del Barbican Theatre e della Royal Festival Hall di Londra, dell'OpÚra Bastille di Parigi e del Teatro alla Scala, ha inaugurato il Maggio Musicale Fiorentino nel 1986 e il Wien Modern nel 1990 ed Ŕ stata invitata dalle Biennali di Helsinki, Berlino, Venezia e, tra gli altri, dall'Holland Festival, dall'Ars Musica Festival di Bruxelles. Collabora, tra gli altri con l'Ensemble lntercontemporain di Parigi, con l'Ensemble Modern di Francoforte e l'Ensemble Recherche di Friburgo, con l'ASKO Ensemble di Amsterdam, con il quartetto Arditti, il gruppo Contrechamps di Ginevra e con illustri solisti. Ha registrato per radio e televisioni in molti paesi e numerosi CD per Deutsche Grammophone, Fonit Cetra, Harmonia Mundi, Hungaroton, RCA, Ricordi, Stradivarius, Teldec (ha inciso, tra l'altro, anche l'integrale dei lieder di Mozart). Recentemente, ha registrato il "Pierrot Lunaire" di Sch÷nberg, sotto la direzione di Sinopoli, per la Teldec e la Sequenza III di Berio, nell'edizione di tutte le Sequenze incise sotto la supervisione dell'autore, per la Deutsche Grammophone.






 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174  
email info@novurgìa.it