PROFILO INTERPRETI

Bruno Canino vai agli altri interpreti

Bruno Canino, nato a Napoli, ha studiato pianoforte e composizione al Conservatorio di Milano dove poi ha insegnato per 24 anni pianoforte principale. Come solista e pianista da camera ha suonato nelle principali sale da concerto e Festival europei e in America, Australia, Giappone, Cina. Da 40 anni suona in duo pianistico con Antonio Ballista, e da quasi 30 fa parte del Trio di Milano. Collabora con illustri strumentisti come Accardo, Harrel, Ughi, Victoria Mullova, Perlman. È stato per alcuni anni direttore artistico della società di concerti Giovine Orchestra Genovese a Genova, e in seguito, per la stagione autunnale del Campus internazionale di musica di Latina. Ha diretto la Sezione Musica della Biennale di Venezia. Si è molto dedicato alla musica contemporanea, lavorando fra gli altri, con Pierre Boulez, Luciano Berio, Karl-Heinz Stockhausen, György Ligeti, Bruno Maderna, Luigi Nono e altri di cui spesso ha eseguito opere in prima esecuzione. Numerose le sue registrazioni discografiche: fra le più recenti, le variazioni Goldberg di J. S. Bach, l'integrale pianistica di Casella, ed ha iniziato quella di Debussy per la Stradivarius di cui è uscito il primo disco. Tiene un corso di perfezionamento per pianoforte e musica da camera del Novecento al Conservatorio di Berna. È di recente pubblicazione il suo libro, intitolato “Vademecum del pianista da camera” edito da Passigli Editore.

Impromptu n. 4 per violoncello e pianoforte (1995): opera eseguita a Milano alla Palazzina Liberty il 26 ottobre 1995
Questo Impromptu è stato scritto nell'estate del 1995 e fa seguito, a molto tempo di distanza, ad altre composizioni dallo stesso titolo. Una di queste, a dire il vero, è andata persa.
Non ostante la diversa natura dei due strumenti, ho cercato di accomunarli - quasi uno strumento solo più complesso - in una certa qual omogeneità timbrica; e non ostante l'atteggiamento generale improvvisatorio e aforistico (poiché bisognava pur tener fede al titolo), mi sono attenuto a procedimenti costruttivi, forse inudibili, probabilmente datati: a una certa età, non pare indispensabile l'aggiornamento stilistico. (Bruno Canino)

 


 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174  
email info@novurgìa.it