PROFILO COMPOSITORI, AUTORI

Mimmo Rotella vai agli altri compositori



Mimmo Rotella è nato a Catanzaro nel 1918. Nel 1949, a Roma, crea i primi poemi fonetici che chiama “epistallici”. Nel 1951/52 l'artista, titolare di una borsa della Fulbright Foundation, viene nominato Artist in Residence all'Universit?à di Kansas City dove, nella facoltà di Musica dell'Università, realizza la prima registrazione dei poemi fonetici con accompagnamento di strumenti a percussione. Lo stesso anno i poeti della Harvard University John Wilburn, Richard Mac Leish e John Ciardi lo invitano a Boston per una performance di poesia fonetica. Nella stessa Università realizza una grande composizione murale nella Sala della Facoltà di Geologia e Fisica. Contemporaneamente registra poemi fonetici per la Library of Congress di Washington. Di ritorno in Italia nel 1954 a Roma espone per primo in pubblico il manifesto lacerato come opera d'arte. Nel 1960 è invitato dal critico Pierre Restany ad aderire al gruppo dei Nouveaux Réalistes a Parigi. Nel 1963 realizza le prime opere su tele emulsionate. Nel 1965 in occasione di un incontro con il critico d'arte Otto Hahn e il pittore Alain Jacqueret a Parigi, definisce la sua nuova espressione artistica con la denominazione di Mec Art. Nel 1970 realizza le sue prime opere Art Typo; nel 1972 esce, edito da Sugar, il volume Autorotella. Nel 1975 costruisce la Plastiforme esposta alla Plura Records di Milano che pubblica anche il primo disco LP italiano di Poemi Fonetici 1949/75, con presentazione di Alfredo Todisco. Nel 1976 viene invitato al Recital Internazionale di Poesia Sonora-Poesia Azione, presso l'atelier exposition Annick Le Moine. Nel 1984, con Cinecittà 2, una mostra di grandi acrilici sul tema del cinema, torna ai pennelli e ai colori. Nel 1986 viene invitato a Cuba dal Ministero dei Beni Culturali a parlare del suo lavoro all'Università dell'Avana e a realizzare una performance nella piazza della città (rito della lacerazione). Nello stesso anno viene nominato dal ministero della cultura francese Cavaliere delle Arti e delle Lettere e nel 1992 riceve dal Ministro della Cultura Jack Lang le insegne di ufficiale dello stesso ordine. Nel 1993 esegue recital presso l'Ecole des Beaux Arts di Dijon, il Politecnico di Torino e, nell'agosto del medesimo anno, alla galleria Belmont di Flims.

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it