PROFILO COMPOSITORI, AUTORI

César-Auguste Franck (l822 - l890): vai agli altri compositori

Preludio, Aria e Finale opera eseguita il 22 maggio 1998 alla Palazzina Liberty a Milano
La produzione pianistica di Franck - poco più di una decina di titoli - si concentra in due periodi, simmetricamente disposti inizio e alla fine della sua attività compositiva. La critica è abbastanza unanime nel riconoscere piena valenza artistica solo alle pagine del secondo gruppo, al quale appartiene il Preludio in programma, composto tra il 1886 e il 1887 subito dopo il bellissimo Preludio, Corale e Fuga dell' anno precedente. Come denunciano i titoli, in entrambi i lavori Franck supera la bipartizione tradizionale bachiana alla quale, come si è visto, si era rifatto Mendelssohn mezzo secolo prima, preferendo una tripartizione da lui già seguita con il Preludio, Fuga e variazione per organo del 1862. Come già in altre pagine, anche qui Franck impiega una struttura ciclica: difatti nel Finale ritornano sia il tema dell'Aria centrale sia quello del Preludio iniziale, qui disposto per valori lunghi. Inoltre, "c'è anche una grande somiglianza di ritmi e idee melodiche tra il Preludio e l'Aria" (Alfred Cortot). A tanta compattezza interna e architettonica, si accompagna una scrittura strumentale squisitamente organistica: per il tocco, per il carattere corale delle melodie e per la densità della tessitura.

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it