PROFILO COMPOSITORI, AUTORI

Simone Fontanelli (Milano 1961)

vai agli altri compositori

 

Direttore d'orchestra, compositore, docente di Musica Strumentale Contemporanea alla Mozarteum Universität di Salisburgo. Considerato una delle più brillanti personalità musicali, Fontanelli è stato invitato a partecipare a molti Festival internazionali in Italia, Austria, Inghilterra, Spagna, Ungheria, Svezia, Germania, Kazachistan, Israele, Taiwan e USA riscuotendo sempre un notevole successo sia come compositore che come direttore: "Apprezzo moltissimo il suo talento. Sento il suo modo di far musica molto vicino al mio."(György Kurtág); ”La musica di Fontanelli è poeticamente bella, emozionante. (Muzsika, Hungarian Music Magazine); "Ho avuto la grande fortuna di ascoltare la mia composizione NIGHT OF THE FOUR MOONS diretta  dall'esperto direttore italiano Simone Fontanelli. E' raro che la musica di qualcuno sia preparata con tanta sensibilità e introspezione combinata con una abilità tecnica così superba." (George Crumb).
Simone Fontanelli è nato nel 1961 a Milano, dove ha studiato chitarra con Notis Mavroudis e Giorgio Oltremari. Studi in Composizione al Conservatorio di Milano allievo di Davide Anzaghi e Umberto Rotondi, diplomandosi nel 1989. Primo premio al Concorso Internazionale di Ville de Bagneux (Francia-1988) e vincitore del prestigioso Premio Mozart di Salisburgo (1995) con “Dove nessuno passa”, per orchestra.
Studi in Filosofia all'Università di Milano, e in Direzione d'orchestra in Ungheria con László Somogyi e Péter Eötvös.
"Diploma di Merito" nel 1980 e 1981 in Musica Strumentale Contemporanea all'Accademia Chigiana di Siena. Tiene regolarmente masterclasses e seminari di direzione d’orchestra, composizione e musica da camera ospite di numerose Accademie ed Università d’Europa, Asia e USA, tra cui la Juilliard School di New York; la Yehudi Menuhin School, la Royal Academy of Music e la Guildhall School of Music and Drama di Londra; la Lamont School-University of Denver-CO, la “F. Liszt” Academy di Budapest e molte altre.
Dal 2003 è Direttore Artistico e Musicale del Gamper Festival of Contemporary Music (Brunswick, Maine, USA) ed è tra i docenti del prestigioso Bowdoin International Music Festival, che si tiene ogni estate nella stessa località. Dal 2008 è tra i docenti della Internationale Sommerakademie del Mozarteum a Salisburgo.
Co-fondatore nel 2004 e direttore musicale della Amadeus Kammerorchester Salzburg.
Sito web: www.simonefontanelli.com


Since winning the prestigious Salzburg International Mozart Composition Competition in 1995, Simone Fontanelli has been considered as one of the most interesting and authentic contemporary musical personalities.
As composer and conductor, he has been invited to many international Festivals in Italy, Austria, England, Spain, Hungary, Sweden, Germany, Kazachistan, Israel, Taiwan and USA. He has always received the highest praise for his works: "I treasure his talent very highly…" (György Kurtág). “Fontanelli's music is poetically beautiful, touching” (Muzsika, Hungarian Music Magazine) and his interpretations as a conductor: “It is rare that one's music is prepared with such sensitivity and insight, combined with such superb technical skill” (George Crumb).
In 2003 Mr. Fontanelli was appointed as Director of the Gamper Festival of Contemporary Music (Brunswick, ME - USA) and became a member of the distinguished faculty/artist roster of the prestigious Bowdoin Summer Music Festival in Brunswick,  a position he has also held, since 2008 at the Internationale Sommerakademie Mozarteum in Salzburg.
Since 2000 he has been on the faculty of the University of Mozarteum in Salzburg. He is both founder and conductor of the Amadeus Kammerorchester Salzburg, an acclaimed chamber orchestra devoted to the classical repertoire and whose members are some of the best Alumni of the Mozarteum.
Mr. Fontanelli was born in 1961 in Milan. He studied the guitar with Notis Mavroudis and Giorgio Oltremari. He also studied Philosophy at the University of Milan. In 1989, he graduated in Composition from the Conservatorio of Milano, where he’d been a pupil of Davide Anzaghi and Umberto Rotondi. He won the first prize at the Ville de Bagneux International Competition (France 1988).
Mr. Fontanelli studied conducting in Hungary with László Somogyi and Péter Eötvös. He was the conductor of the Milano Ensemble (1985-1988), the Latina Logos Ensemble (1985-1988) and the Nuovi Spazi Sonori Ensemble (1989-1991). He was awarded the “Diploma di Merito” in Instrumental Contemporary Music at the Accademia Chigiana in Siena in 1980 and 1981.
Mr. Fontanelli gives masterclasses and lectures in Music Analysis, Chamber Music, Conducting and Composition. He has been invited to give them at many important universities in Europe, Asia and America including the Juilliard School in New York, the Lamont School in Denver, the Yehudi Menuhin School, the Royal Academy of Music and the Guildhall School of Music and Drama in London, the F. Liszt Academy in Budapest and many others.

Web site: www.simonefontanelli.com

Istanti, per pianoforte: brano eseguito alla Palazzina Liberty il 29 aprile 1998
1) Agitato ed irruente, 2) To my Sirnon on his 40th birthday, 3) Come da lontano assai lentamente, 4) Concitato, 5) Omaggio a Delia, 6) Inno alla vecchia macchina da scrivere, 7) Minuscolo omaggio a G. Kurtág
"Sette brevi pezzi, ognuno caratterizzato da un gesto, un'immagine, una situazione, colti all'istante, osservati e trasformati in suoni. Un filo lega tra loro i brani; alcune altezze (il la e il mi, per esempio) ed anche alcuni gesti musicali sembrano essere comuni punti di riferimento. Più importante però è il provare a giocare con il materiale, trovato un po’ qui e un po' là inaspettatamente, come se ogni suono intendesse evocare un immaginario teatro con i suoi personaggi e con le sue situazioni." (S. F.)

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it