PROFILO OPERE

Fernando De Filippi (1940)

Fernando De Filippi, nato a Lecce nel 1940, vive e lavora a Milano. Ha studiato all'Istituto d'arte di Lecce e all'Accademia di Brera. Dopo essere stato docente di tecniche pittoriche al Liceo artistico di Milano (1966), di tecniche grafiche speciali a Brera (1970-'78),   di scenografia a Bari (1979) e a Milano (1982), dal   1991 è direttore dell'Accademia di Brera.

«...È una critica della rappresentazione quella che De Filippi continua a perseguire in questi anni, in una veste più sontuosa di quella fredda e concettuale degli anni settanta, eppure sempre attenta a rivelare agli occhi del lettore il limite in cui le forme dell'antico diventano occasioni per parlare delle inquietudini contemporanee...

In questo senso alla sua ricerca ben si adatta una straordinaria riflessione teorica di De Chirico: "Non si tratta di imitare, di contraffare. Si tratta di trovare una via verso il paradiso perduto, verso un giardino delle Esperidi ove potremmo cogliere altri frutti che non quelli già colti dai nostri fratelli antichi".

Su questa via è indirizzato anche il lavoro più recente dell'artista dove architetture, paesaggi, città ideali, alberi e colonne sono avvinte nel medesimo destino, in bilico tra vampate di luce e ombre di sagome evanescenti.

Dentro il teatro delle apparenze prende forma la certezza del linguaggio di De Filippi, capace di interrogare lo spazio   dell'opera rimanendo sospeso tra le ragioni della pittura e le ossessioni dell'architettura, senza che queste due componenti fondamentali della sua ricerca possano escludersi a vicenda». (C. Cerritelli)

 

 

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it