PROFILO COMPOSITORI, AUTORI

George Crumb (1929) vai agli altri compositori

Celestial Mechanics (1979) (I Alpha Centaury; II Beta Cygni; III Gamma Draconis; IV Delta Orionis), per due pianoforti . Milano, Palazzina Liberty - 19 maggio 1998
Makrokosmos IV di George Crumb è l'ultima creazione di una serie che dedica i primi due numeri al pianoforte solo con composizioni dedicate ai dodici segni zodiacali, il terzo ai due pianoforti e percussione, il quarto alla formazione pianistica a quattro mani. Ispirati alle costellazioni, come indicano i sottotitoli, Alpha Centaury, Beta Cygni, Gamma Draconis e Delta Orionis, Celestial Mechanics ripresenta tutti gli elementi dello stile pianistico di Crumb. Il primo brano è giocato sulle risonanze degli armonici prodotti dalle note gravi del pianoforte tenute dal pedale tonale, sui ribattuti di note stoppate e sui clusters percossi dai palmi delle mani direttamente sulle corde; il secondo presenta cascate di armonici prodotti da glissati sulle corde o da singoli suoni che vanno precedentemente individuati dagli esecutori; il terzo prepara il pianoforte con lastre di metallo che producono suoni stridenti all'interno di figure virtuosistiche; il quarto, è una ricapitolazione del materiale presentato precedentemente e concluso da un canone cosmico a sette voci. La particolarità esecutiva di Celestial Mechanics è quella di introdurre il voltapagine (page-turner) in qualità di co-esecutore a partire dal terzo brano, per collaborare poi attivamente allo svolgimento del canone


 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -
Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it