PROFILO COMPOSITORI, AUTORI

Aldo Clementi vai agli altri compositori

Aldo Clementi è nato a Catania nel 1925, ha iniziato lo studio del pianoforte a 13 anni; si è diplomato nel 1946 ed ha eseguito nel 1947 il corso di perfezionamento a Siena con Pietro Scarpini.
A 16 anni ha iniziato privatamente lo studio della composizione, continuandolo prima con Alfredo Sangiorgi (allievo di Schoenberg a Vienna, che lo mise a contatto per la prima volta con la musica dodecafonica) poi con Goffredo Petrassi, diplomandosi nel 1954.
Dal 1955 al 1972 ha frequentato i corsi di Darmstadt dove furono eseguiti 3 Studi per orchestra da camera (1956-57), la Composizione n. 1 per piano-forte (1957) e Triplum (1960). Per una decisiva svolta musicale, importante fu la conoscenza di Bruno Moderna (1956) e l'aver frequentato lo Studio di fonologia a Milano (1956-62); qui ha realizzato Collage 2 (1960) e Collage 3 (1967).
Nel 1959 ha vinto il Secondo Premio SIMC con Episodi (1958); nel 1963 il primo premio allo stesso concorso con 1 Scene (1961).
Nel 1961 ha realizzato uno spettacolo su materiali visivi di Achelle Penili (Collage, Roma, Accademia filarmonica, 1961). Dal 1971 ha insegnato per due decenni teoria musicale all'Università di Bologna; ha inoltre tenuto conferenze e corsi di composizione in Italia e in altri paesi.
Tra le sue composizioni: Collage 4 (1977-78) presentata nel 1981 al Maggio Musicale Fiorentino; Es, rondeau in un atto presentato al Teatro La fenice nella primavera 1981, Parafrasi (1981) canone a 18 voci e registrazione su nastro, AEB (1983) per 17 strumenti, Cent Sopirs (1983) per coro da camera e 24 fiati.

 

 
- Novurgìa - arte e musica colta contemporanea -

Via Domenichino, 12 - 20149 - Milano    tel. e fax (+39) 02 468157 -   mobile (+39) 335 8112174   email info@novurgìa.it